Eventi

Chalet Fiat

Fiat Winter Fun, sicurezza e divertimento

Fiat Winter Fun

Vetture 4×4 o con sistema “Traction+”, pack esclusivi, sponsorizzazioni sportive e prototipi fuori dal comune: ecco gli ingredienti di ‘Fiat Winter Fun’, l’approccio a 360° del brand Fiat per vivere un’emozionante stagione invernale all’insegna del divertimento e della sicurezza.

‘Divertimento e sicurezza’ è un binomio inscindibile che – tanto nel campo automotive sia in quello degli sport invernali – implica quattro condizioni necessarie per essere apprezzato appieno: eccellente attrezzatura di base , abbigliamento comodo e cool, tecnica ai massimi livelli e fantasia che porta ad affrontare nuove sfide.

Innanzitutto, l’attrezzatura che deve garantire i migliori standard di affidabilità e resistenza, oltre che grande maneggevolezza e massimo controllo. Le stesse qualità sono ricercate da chi vuole divertirsi con la propria vettura qualunque siano le condizioni stradali o meteorologiche. Quest’anno l’attrezzatura invernale  Fiat è composta dalle nuovissime Panda 4×4 e Trekking, oltre ai modelli Freemont AWD, Qubo Trekking e Sedici.

Ma per divertirsi ci vuole anche un abbigliamento comodo, tecnico e con un tocco di stile e personalità in più. Proprio come il Kit Nitro – comprende freebox, barre portatutto, zaino e grafiche firmate Nitro-Fiat Free Style Team – o gli altri accessori sportivi realizzati da Mopar®, il marchio di Fiat Spa e Chrysler Group LLC che si occupa delle attività di Parts & Service e delle operazioni di Customer Care.

Il terzo requisito al divertimento sulla neve è la tecnica, il “saper fare”, che può essere solo appresa con l’aiuto di esperti istruttori come i maestri di sci coinvolti per il secondo anno consecutivo nel progetto “Fiat Freemont Top Ski School”.

Infine, imparata la tecnica, si può mettere in atto la quarta condizione del divertimento sulla neve: la fantasia. È la declinazione preferita dagli atleti del “Fiat Freestyle Team”, un vero e proprio stile di vita che nasce dall’abilità tecnica unita all’immaginazione. Lo stesso abbinamento che ha dato vita a Panda Monster Truck, un prototipo ‘big foot’ perfettamente funzionante che sarà protagonista del prossimo spot di Panda 4×4 on air all’inizio del 2013.

Chiara Carlini, Miss Sorriso 2012, al Fiat Winter Fun di Madonna di Campiglio

Chiara Carlini, Miss Sorriso 2012, al Fiat Winter Fun di Madonna di Campiglio

Attrezzatura: una gamma  completa per l’outdoor
Con le nuovissime Panda 4×4 e Trekking, insieme ai modelli Freemont AWD, Qubo Trekking e Sedici, Fiat presenta una delle offerte più articolate e complete di vetture 4×4 capaci di soddisfare qualunque esigenza nel campo dell’outdoor.

Panda 4×4

Insignita pochi giorni fa del prestigioso titolo ‘SUV of the Year 2012′ assegnatole dalla rivista inglese Top Gear, la Fiat Panda 4×4 è l’unico modello a trazione integrale del segmento A e sta conquistando l’intero arco alpino, proprio come fecero le due generazioni precedenti. Basti pensare che in soli tre mesi di commercializzazione Panda 4×4 e Trekking sono state scelte da oltre 4.000 clienti rappresentando il 14% di tutte le Panda vendute, percentuale che sale al 50% in Svizzera e nelle zone alpine italiane e supera il 70% in Austria.
Erede di un best seller che fece la sua prima apparizione 29 anni fa affermandosi come la più piccola e intrigante “esploratrice” della categoria, oggi la nuova Panda a trazione integrale si conferma una vettura “tuttofare” pronta ad affrontare con la stessa disinvoltura mulattiere di montagna e “giungla” urbana. Oltre a una dotazione di serie capace di soddisfare il più esigente dei clienti, dal punto di vista tecnico, la nuova Panda 4×4 migliora ancora una volta se stessa e si dimostra una degna concorrente di vetture off-road dalle dimensioni (e dal prezzo) ben più importanti.
Nata per conquistare clienti esigenti, amanti dell’avventura e della vita all’aria aperta, la nuova Panda 4×4 adotta un sistema di trasmissione “Torque on demand” che entra in funzione automaticamente quando occorre, permettendo di superare con disinvoltura qualunque situazione. Inoltre, Panda 4×4 propone di serie il sistema ESC (Electronic Stability Control) completo di funzione ELD (Electronic Locking Differential), un ulteriore ausilio alla guida e allo spunto in partenza su percorsi a scarsa aderenza.
In più la Panda 4×4 dispone anche di tutte quelle caratteristiche dinamiche e di comfort che le consentono di superare comodamente percorsi lunghi e impegnativi grazie soprattutto allo schema delle sospensioni rinnovate – a ruote indipendenti di tipo Mc Pherson per l’anteriore, a ruote interconnesse tramite ponte torcente al posteriore – e al cambio a 6 marce con prima accorciata, in abbinamento al motore TwinAir Turbo, che accentua le doti off-road del modello garantendo un eccellente spunto nelle partenze in salita.
Infine, contribuiscono alla massima aderenza su ogni superficie l’adozione di pneumatici Winter specifici 175/65 R15 84T M+S. Unica city-car a proporli di serie, gli pneumatici specifici Snow Flake sono stati progettati per l’uso su ghiaccio e neve, ma anche su strada e sterrato. In questo modo la capacità di trazione su fondi a bassa aderenza è migliorata del 20% rispetto al modello precedente. Senza contare che questa massima flessibilità d’uso non incide sui consumi e sui costi di gestione in quanto, in puro stile ‘Simply More’, il cliente di Panda 4×4 non deve preoccuparsi di sostuire il treno di gomme ad ogni cambio di stagione.
Inoltre, la nuova vettura si trova a proprio agio su terreni sconnessi e difficili anche grazie alla generosa altezza da terra  – 16 centimetri per la versione Multijet II e 15 centimetri per la versione Twinair Turbo – e agli ottimi valori degli “angoli caratteristici fuoristrada”: 21° (attacco), 36° (uscita) e 20° (dosso).
Fiat Panda 4×4 è disponibile con due motorizzazioni, entrambe dotate di Start&Stop: il nuovo 0.9 TwinAir Turbo da 85 CV e il diesel 1.3 Multijet II da 75 CV. Rispetto al 1.2 Fire della precedente generazione, il TwinAir Turbo propone un incremento del 40% della coppia che, unita al cambio specifico a 6 marce con prima accorciata, garantisce un netto miglioramento delle capacità di partenza in salita, della qualità dello spunto, dell’elasticità e della ripresa. Un analogo miglioramento è percepibile sulla motorizzazione Multijet II grazie all’aumento della coppia del 30%.

Panda Trekking

Fiat Winter Fun a Madonna di Campiglio

Fiat Winter Fun a Madonna di Campiglio

Trait d’union tra la versione 4×2 e quella 4×4, Fiat Panda Trekking è il primo CUV (City Utility Vehicle) a 5 porte del segmento che propone un look off-road abbinato ad una trazione anteriore intelligente grazie alla tecnologia “Traction+”, l’innovativo sistema di controllo della trazione che incrementa la motricità del veicolo su terreni a scarsa aderenza garantendo ottime performance di disimpegno in partenza. Merito anche dell’adozione di serie degli pneumatici Winter specifici 175/65 R15 84T M+S
Offerto di serie con le motorizzazioni 0.9 TwinAir Turbo da 85 CV e 1.3 Multijet II da 75 C, il sistema “Traction+” è in perfetta sintonia con il concept di Panda: una vettura con la quale puoi fare tutto ciò che più ti piace. La nuova vettura è quindi la risposta ideale per chi usa prevalentemente l’auto in città e desidera affrontare, in tutta sicurezza, fondi a scarsa aderenza durante le sue attività outdoor. Il tutto senza rinunciare allo spazio e alla versatilità proprie di un SUV compatto nelle dimensioni esterne ma sorprendente per il grande volume interno.

Fiat Freemont AWD (All-Wheel Drive)

È la versione 4×4 che accentua ulteriormente l’anima poliedrica del modello – versatilità e presenza su strada propria di un SUV, handling tipico da station wagon e abitabilità di un monovolume a 7 posti – offrendo la possibilità di affrontare qualunque condizione di aderenza nell’uso quotidiano.
Fiat Freemont AWD è abbinata alle motorizzazioni 2.0 Multijet II da 170 CV e 3.6 benzina V6 da 280 CV, entrambe abbinate ad un cambio automatico a sei rapporti che assicura performance eccellenti abbinate ad un funzionamento preciso e silenzioso per il massimo comfort e piacere di guida.
Di tipo “on demand”, la trazione integrale attiva AWD di Fiat Freemont è dotata di una centralina elettronica che, tramite sensori, rileva l’aderenza delle quattro ruote e decide quando trasmettere trazione al posteriore. Le possibilità d’intervento sono previste in caso di fondi a bassa aderenza (fango, neve, ghiaccio…) per garantire maggiore trazione e nessuna limitazione di percorso, oppure in caso di fondi asfaltati, per garantire trazione aggiuntiva e maggiore sicurezza nella percorrenza di curva.
In particolare, il sistema elettronico modula il trasferimento di coppia attraverso l’utilizzo del giunto a controllo elettronico ECC (Electronically Controlled Coupling). Il sistema, operando solo quando necessario, contribuisce a un buon contenimento dei consumi di carburante. Tra l’altro, il giunto a controllo elettronico sul sistema AWD è più flessibile e più preciso di un giunto viscoso o di un sistema Torsen®. Inoltre, la centralina s’interfaccia anche con l’ESP e il sistema di controllo di trazione.

Qubo Trekking

Qubo Trekking è il top di gamma del “free space” Fiat che adotta il sistema “Traction+” ed enfatizza la caratterizzazione “outdoor” degli esterni proponendo di serie proiettori bruniti, modanature laterali bicolore nero/alluminio e scudo di protezione specifico su paraurti anteriore e posteriore, sistema di controllo della trazione Traction+ e assetto rialzato unito ad uno scudo sotto-motore per affrontare con sicurezza percorsi sconnessi, barre longitudinali sul tetto, cristalli posteriori di tipo privacy e ruote in lega con pneumatici specifici 185/65 R15 M+S.
Da luglio 2009 Fiat Qubo è partner ufficiale del “NITRO Road Warriors team”, il gruppo di snowboarder professionisti sponsorizzati dal produttore americano di snowboard “Nitro” e impegnati in costanti spostamenti in Europa alla ricerca delle migliori location per provare le tavole.

Fiat Sedici

Fiat Sedici è il SUV 4×4 compatto più venduto in Italia. Perfetta  sulle strade di montagna ed in condizioni meteo difficili, è la risposta ideale per un cliente che ricerca un SUV compatto, dalla forte personalità estetica sempre attuale, capace di districarsi sia nell’impiego off-road sia in un pratico uso cittadino. Infatti, grazie alle sue dimensioni compatte (411 centimetri di lunghezza, 176 di larghezza, 162 di altezza e con un passo di 250 cm) e alle soluzioni meccaniche adottate, come la trazione integrale “on demand”, Fiat Sedici MY 2012 è un prodotto versatile capace di adattarsi in ogni condizione d’uso – dal lavoro al tempo libero – e su qualunque superficie stradale, grazie anche ad un angolo d’attacco di 20,0° e un’altezza da terra di 190 mm. In particolare, la versione a trazione integrale “on demand” lascia al guidatore la libertà di passare dal 4×2 al 4×4; infatti, grazie alla gestione elettronica della trazione, il sistema regola automaticamente la distribuzione della coppia sui due assi, favorendo così consumi ridotti rispetto agli altri off-road di questa categoria, sino ad una 4×4 con differenziale bloccato e coppia ripartita 50% sull’asse anteriore e 50% sull’asse posteriore.
Abbigliamento: Pack Nitro, sportività e stile per vivere appieno la propia passione per le attività outdoor.
Dopo il successo riscosso su Fiat Qubo Trekking nel 2011, Fiat ha deciso di estendere ad altri due modelli – Panda e Sedici – la disponibilità del kit Nitro sviluppato da Mopar® in collaborazione con il brand americano leader nella produzione di snowboard.
Disponibile nei mercati dell’arco alpino – Francia, Italia, Svizzera, Austria e Germania -  il kit risponde alle esigenze dei clienti più dinamici che desiderano una vettura pratica per poter praticare ogni genere di sport all’aria aperta grazie al Freebox da 490 litri, alle barre trasversali portatutto, allo snowboard Nitro ‘Road Warriors’. Il tutto senza rinunciare a dettagli di stile quali gli sticker sulla carrozzeria e il pratico zaino, tutti contraddistinti da una grintosa grafica firmata “Nitro – Fiat Free Style Team”.
Si consolida così una partnership nata nel 2009 tra FIAT Freestyle Team e Nitro Snowboards con un accordo a livello europeo che prosegue anche nel 2012. In particolare, con l’auto ufficiale Qubo, FIAT Freestyle Team ha supportato i “Nitro Road Warriors”, team formato da rookie di grande talento e da rider esperti, in tutti gli spostamenti in giro per l’Europa, alla ricerca delle località più esclusive.
Nel 2011 la sinergia tra i due brand si è ulteriormente rafforzata, grazie all’estensione dell’accordo alla divisione Nitro Snowboards Italia e al lancio di Fiat Qubo Trekking kit Nitro, ideato per esprimere al meglio lo stile e la filosofia di vita dei rider, perfetto connubio tra motori e snowboard, due mondi accomunati dallo stesso spirito sportivo e grintoso. Oggi è la volta del nuovo kit Nitro proposto su tutti gli allestimenti di Fiat Qubo e Fiat Sedici, oltre alle nuovissime versioni Trekking e 4×4 di Fiat Panda.

Tecnica: al via la seconda edizione di “Fiat Freemont Top Ski Schools project”

Partirà questa settimana la seconda edizione del “Fiat Freemont Top Ski Schools project”, l’iniziativa che coinvolge 14 delle più prestigiose scuole di sci italiane e oltre 640 dei loro maestri che diventeranno dei veri e propri brand ambassador della casa automobilistica.
Scelte in base al loro prestigio e posizionamento all’interno dei maggiori comprensori sciistici italiani, a ciascuna scuola verrà consegnata una Fiat Freemont per affrontare le sfide lavorative quotidiane mentre i maestri di sci riceveranno un kit di abbigliamento tecnico completo dedicato al modello. L’iniziativa mette in risalto i valori di sicurezza e affidabilità, tratti distintivi condivisi dalla figura del maestro e dal nuovo modello Fiat, oltre a rappresentare un esempio concreto del nuovo approccio Fiat nel campo della comunciazione e del marketing. Inoltre, fino al 31 marzo 2013, coloro che acquisteranno un Freemont su segnalazione di uno dei maestri di sci riceveranno in omaggio un Kit composto da barre trasversali e portasci per quattro persone, dalla linea Accessori Mopar®.
Fiat ha scelto di essere al fianco dell’élite italiana fra le scuole di sci con il nuovo Freemont, primo veicolo Fiat frutto della partnership con Chrysler Group, che già dal nome evoca il senso di libertà e la possibilità di affrontare qualsiasi situazione. Progettato per rispondere alle diverse esigenze delle famiglie moderne e di coloro che sono alla ricerca di un veicolo spazioso, versatile e ricco di dotazioni, il modello è la vettura “7 posti” più venduta in Italia.

Fantasia:  da 8 anni gli atleti del ‘Fiat Freestyle Team’ protagonisti negli sport invernali.

Nato nel 2004 come squadra che raggruppava i migliori atleti italiani di snowboard e sci freestyle per accompagnarli fino ai Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006, ‘Fiat Freestyle Team’ si è evoluto e affermato negli anni, includendo nuove discipline e supportando i loro maggiori esponenti. Inoltre, ha promosso eventi di spicco e ideato progetti a sostegno della scena degli action sport, fino ad essere riconosciuto come un’importante realtà tanto dagli “insider” quanto dai semplici appassionati.
‘Fiat Freestyle Team’ è protagonista degli eventi di maggior richiamo e delle location più rinomate anche nella stagione invernale 2012/2013, grazie ad un ricco programma di attività e progetti che si avvarranno della collaborazione e partecipazione dei suoi atleti e dei suoi partner.
Dunque, il ‘Fiat Freestyle Team’ è sinonimo di fantasia ed è la migliore dimostrazione che la fantasia, tanto nello sport quanto nel mondo dell’auto, non si improvvisa in quanto è sempre frutto di studio, professionalità e di processi alle volte anche molto complessi che devono seguire un metodo rigoroso per tradursi in gesti semplici e immediati. Un approccio che in Fiat si esprime nel concetto di ‘SIMPLY MORE’ che, applicato nel mondo outdoor, significa equipaggiare i suoi modelli  con dotazioni e sistemi  d’avanguardia – 4×4, AWD e ‘Traction+’ – per poterle utilizzare ovunque e in qualunque condizione.

Panda Monster Truck: quando la realtà supera la fantasia

La nuova Fiat Panda riesce sempre a stupire confermando  il claim pubblicitario che ne accompagna il lancio commerciale: ‘Nuova Panda, esageratamente Panda’. Infatti, se nei primi spot la city-car Fiat, grazie alle ultime tecnologie digitali impiegate nei film di animazione, si ‘trasformava’ prima in un agile scooter e poi in un capiente-piccolo aereo cargo, oggi per mostrare le prestazioni off-road della nuova Panda 4×4 Fiat ha scelto di ricorrere alle tecniche scenografiche del cinema unite a quelle dell’elaborazione automotive.
Nasce così Panda Monster Truck, un prototipo realizzato da Fiat in collaborazione con Mercurio Cinematografica, lo scenografo Andrea Faini e L’Officina di Fabio Gementi.
La versione Monster Truck unisce una Panda 4×4 al pianale di una Jeep CJ7 4200 ed è dotata di ruote da trattore stradale con gomme “High Speed” del diametro di 150 centimetri e larghe 50 cm montate tramite delle flange in ferro pieno tornite appositamente. Il risultato finale è una Panda ‘big foot’ alta ben  390 centimetri (misurata ‘al garrese’), lunga 380 cm e larga 250 cm.  Per realizzarlo sono state impiegate poco più di due settimane di lavoro ponendo la massima cura nel collegare tra le due vetture il sistema di sterzo e la frizione, l’acceleratore e i freni.
Perfettamente funzionante, la Fiat Panda Monster Truck sarà protagonista del prossimo spot on air all’inizio del 2013.